Il Regno Unito ha multato Facebook per 500mila sterline per il caso Cambridge Analytica

L’Information Commissioner’s Office, l’ufficio indipendente che nel Regno Unito si occupa di privacy e digitale, ha sanzionato Facebook con una multa da 500mila sterline (565mila euro) per il caso Cambridge Analytica. Secondo l’ICO, Facebook non avrebbe adottato misure sufficienti per proteggere i dati dei suoi utenti, fallendo inoltre nel rilevare le attività sospette che portarono allo scorretto utilizzo delle loro informazioni personali da parte di Cambridge Analytica. La multa è un provvedimento preliminare e non ancora definitivo: ICO e Facebook si confronteranno nei prossimi mesi sulla vicenda e la decisione potrebbe essere cambiata. Facebook ha annunciato di stare collaborando con le autorità britanniche per fare chiarezza sul caso Cambridge Analytica.

(JOSH EDELSON/AFP/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.