Maurizio Martina è il nuovo segretario del PD

Lo ha eletto a stragrande maggioranza l'assemblea nazionale del partito, rimarrà in carica fino al congresso che si terrà nei prossimi mesi

L’Assemblea nazionale del Partito democratico ha eletto segretario Maurizio Martina, che negli ultimi mesi, dopo le dimissioni da segretario di Matteo Renzi, era stato il reggente del partito. Martina aveva ricoperto quel ruolo perché al momento delle dimissioni di Renzi era vicesegretario. Ora è segretario a tutti gli effetti. È anche stata decisa la data delle prossime primarie: il 24 febbraio 2019.

L’Assemblea nazionale – una sorta di parlamento interno al PD, composto da oltre mille persone – ha eletto Martina a stragrande maggioranza: ci sono stati solo sette voti contrari e tredici astenuti. Martina ha 39 anni, è deputato e dal 2014 al marzo 2018 è stato Ministro dell’Agricoltura nei governi guidati da Renzi e da Paolo Gentiloni.

Maurizio Martina durante un'intervista con il TG3 (Canale YouTube del PD)