Getty Images ha cancellato una galleria con “le tifose più sexy dei Mondiali”

La celebre agenzia fotografica si è scusata per aver pubblicato uno di quegli articoli che trovate regolarmente sui tabloid britannici e sui siti dei giornali italiani

La celebre agenzia fotografica Getty Images ha cancellato dal proprio sito una galleria di foto intitolata “Le tifose più sexy dei Mondiali 2018”, scusandosi per averla pubblicata. Gallerie del genere si trovano spesso sui siti dei tabloid britannici e dei quotidiani italiani, anche i più grandi e istituzionali, specialmente durante tornei come i Mondiali o le Olimpiadi. Al posto della galleria Getty Images ha pubblicato un breve comunicato in cui si scusa per averla pubblicata e chiarisce perché l’abbia cancellata:

«In precedenza abbiamo pubblicato un articolo intitolato “Le tifose più sexy dei Mondiali 2018” che non rispettava i nostri standard editoriali. Ci dispiace: abbiamo rimosso l’articolo. Ci sono molte storie interessanti da raccontare riguardo ai Mondiali, e riconosciamo che il nostro articolo non parlava di una di queste»

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali

La galleria era anche stata ripresa sugli account ufficiali di Getty Images. Su Twitter, per esempio, era stata condivisa con un titolo simile dall’account principale dell’agenzia, che ha circa un milione di follower. Il tweet aveva provocato moltissimi commenti critici nei confronti dell’agenzia.

Un portavoce di Getty Images contattato dal Guardian per ulteriori chiarimenti ha spiegato che l’agenzia condurrà un’indagine interna per capire cosa sia andato storto: «Getty Images sa bene che le immagini hanno il potere di cambiare la mentalità [del pubblico], e ha sempre fatto molto – e continuerà a farlo – per promuovere una rappresentazione più positiva della donna».