Una squadra di soccorso cerca i dispersi nel lago Toba.(AP Photo/Binsar Bakkara)
  • Mondo
  • mercoledì 20 Giugno 2018

Ci sono quasi 200 dispersi dopo l’affondamento di un traghetto in Indonesia

Era carico molto oltre la sua capienza, e stava trasportando famiglie e turisti: dopo due giorni di ricerche sono state salvate solo 18 persone

Una squadra di soccorso cerca i dispersi nel lago Toba.(AP Photo/Binsar Bakkara)

192 persone sono disperse dopo l’affondamento di un traghetto nel lago Toba, sull’isola di Sumatra in Indonesia: i tentativi di soccorso vanno avanti da lunedì, quando è avvenuto l’incidente, ma finora sono stati recuperati soltanto 18 sopravvissuti, e tutti nelle prime ore delle operazioni. Il numero di dispersi è oltre tre volte la capienza massima del traghetto, che stava trasportando molte famiglie e turisti che festeggiavano il weekend dell’Eid al Fitr, la festa islamica che coincide con la fine del ramadan (l’Indonesia è un paese a maggioranza musulmana).

Un sopravvissuto con i suoi familiari, dopo l’affondamento del traghetto nel lago Toba. (LAZUARDY FAHMI / AFP) (Photo credit should read LAZUARDY FAHMI/AFP/Getty Images)

Il lago Toba è il più grande lago vulcanico al mondo, con i suoi 100 chilometri di lunghezza e 30 di larghezza, e si trova nel nord dell’isola di Sumatra. È una popolare meta turistica della regione.

Finora sono stati recuperati soltanto tre cadaveri, ma si ritiene che molti siano intrappolati nel traghetto, che però non è ancora stato localizzato sul fondale del lago, profondo fino a 500 metri. I soccorsi sono resi difficili dal maltempo e dalle onde causate dal forte vento. Non è chiaro neanche con esattezza quante persone fossero a bordo, visto che non c’era una lista di passeggeri e che la compagnia che operava il viaggio di circa 40 minuti non aveva distribuito biglietti. Il numero dei dispersi è stato stimato sulla base delle denunce dei familiari.

Stando a quanto scrivono i giornali internazionali, il traghetto era in legno, ma non è ancora chiaro perché sia affondato. Secondo un sopravvissuto che ha parlato con Associated Press, l’incidente è stato causato da una collisione con un’altra nave, a causa delle onde, alte fino a due metri. Un portavoce della polizia ha dettoCNN che il capitano del traghetto è stato trovato vivo e arrestato.

Familiari dei dispersi controllano una lista dei passeggeri del traghetto affondato. (IVAN DAMANIK/AFP/Getty Images)

Rudi Wibowo, un altro sopravvissuto, ha raccontato a CNN di essere riuscito a salvarsi perché era sul ponte della nave, come le altre persone che erano salite per ultime sul traghetto e non avevano trovato posto all’interno. Chi era dentro, ha detto Wibowo, non è riuscito a rompere i vetri e a salvarsi.