• Mondo
  • venerdì 15 Giugno 2018

L’amministrazione Trump ha annunciato la reintroduzione dei dazi sui prodotti cinesi

L’amministrazione di Donald Trump ha cambiato idea e ha annunciato che gli Stati Uniti introdurranno dazi sui prodotti cinesi per un valore complessivo di 50 miliardi di dollari. Trump e i suoi collaboratori hanno cambiato idea più volte sui dazi, pensati per punire la Cina per il presunto furto di alcuni brevetti americani: un mese fa li avevano sospesi in seguito ad alcuni negoziati col governo cinese. Se non ci saranno altri cambiamenti, i primi dazi entreranno in vigore il 6 luglio. Analisti e osservatori temono che la decisione di Trump possa portare a una nuova guerra commerciale, con conseguenze gravi per l’economia mondiale, visto che la Cina probabilmente risponderà applicando dazi sui prodotti statunitensi.

(Win McNamee/Getty Images)