La nazionale di calcio spagnola ha esonerato l’allenatore Julen Lopetegui a due giorni dal debutto ai Mondiali in Russia

Il presidente della federazione calcistica spagnola Luis Rubiales ha annunciato a sorpresa l’esonero di Julen Lopetegui, allenatore della nazionale spagnola, a soli due giorni dall’esordio della squadra ai Mondiali di calcio in Russia, previsto venerdì contro il Portogallo. L’esonero è stato comunicato da Rubiales dopo una lunga riunione, tenuta questa mattina nel ritiro della Spagna, a cui hanno partecipato lo stesso Lopetegui e i giocatori della nazionale. La scelta della federazione è stata causata con ogni probabilità dalla notizia dell’ingaggio di Lopetegui come allenatore del Real Madrid al termine dei Mondiali annunciata ieri dal club con un comunicato ufficiale. Lopetegui potrebbe essere rimpiazzato da Albert Celades, allenatore dell’Under-21, o dal suo attuale assistente Pablo Sanz.

(PIERRE-PHILIPPE MARCOU/AFP/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.