• Mondo
  • domenica 10 giugno 2018

Kim Jong-un è arrivato a Singapore, dove martedì incontrerà Donald Trump

Il dittatore della Corea del Nord Kim Jong-un è arrivato a Singapore, dove martedì 12 giugno incontrerà il presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Lo ha scritto su Twitter il ministro degli Esteri di Singapore Vivian Balakrishnan, che lo ha accolto all’aeroporto di Changi. Kim è arrivato a bordo di un aereo di Air China e secondo quanto scritto dai giornali dovrebbe alloggiare nell’hotel St. Regis, notizia che non è stata ancora confermata ufficialmente per ragioni di sicurezza. Trump dovrebbe arrivare alla base aerea di Singapore Paya Lebar alle 20.35 ora locale, cioè quando in Italia saranno le 14.35.

L'automobile con a bordo il dittatore nordcoreano Kim Jong-un, poco dopo il suo arrivo all'aeroporto Changi di Singapore, il 10 giugno 2018 (Ore Huiying/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.