• Sport
  • domenica 27 Maggio 2018

Gli ultimi giri dell’ultima tappa del Giro d’Italia, a Roma, non verranno considerati a causa delle buche nelle strade

Il collegio dei commissari del Giro d’Italia ha deciso di “neutralizzare” – cioè di non considerare validi ai fini della classifica generale – i tempi degli ultimi giri del circuito cittadino dell’ultima tappa, che si sta correndo nel centro di Roma. La decisione è arrivata dopo che i commissari ne hanno discusso con alcuni corridori, preoccupati dalle condizioni delle strade della città (che da diversi mesi ha problemi di buche e dissesti vari).

La decisione comporta che i tempi dei corridori rimarranno quelli registrati a sette giri dal termine e non cambieranno più, anche in caso di incidenti o cadute. I corridori interessati alla vittoria di tappa continueranno a correre normalmente, gli altri potranno anche staccarsi, senza che questo cambi la loro posizione in classifica. Significa che a Chris Froome per vincere questo giro basterà arrivare al traguardo, a prescindere dal tempo che farà.

(LUK BENIES/AFP/Getty Images)