• Mondo
  • sabato 26 maggio 2018

Il dittatore nordcoreano Kim Jong-un e il presidente sudcoreano Moon Jae-in si sono incontrati di nuovo

Il dittatore della Corea del Nord Kim Jong-un e il presidente sudcoreano Moon Jae-in si sono incontrati oggi, sabato 26 maggio, a Panmunjom, una città della zona demilitarizzata tra le due Coree. L’incontro – il secondo in un mese – non era stato precedentemente annunciato ed è stato confermato da un comunicato ufficiale della Corea del Sud.

Yoon Young, portavoce del presidente sudcoreano Moon, ha detto che è durato due ore e che i due leader hanno parlato delle evoluzioni di quanto si erano detti nel loro primo incontro e per parlare della possibilità di organizzare un nuovo incontro tra Kim Jong-un e il presidente statunitense Donald Trump: l’incontro era stato prima annunciato per il 12 giugno a Singapore e poi cancellato da Trump.

Moon e Kim si erano già incontrato il 27 aprile, quando Kim divenne il primo leader nordcoreano a superare il confine tra i due paesi dalla separazione delle due Coree avvenuta dopo la Seconda guerra mondiale. Non è chiaro chi sia stato a proporre questo nuovo incontro.

L’incontro tra Corea del Nord e Corea del Sud, spiegato

 

(South Korean Presidential Blue House via Getty Images)