È morto l’artista pop Robert Indiana, autore della famosa scritta “Love” con la O storta

Che avrete visto riprodotta su francobolli, statue e copertine di dischi, anche italiani

Robert Indiana, artista pop statunitense conosciuto soprattutto per la famosa scritta “Love”, è morto sabato 19 maggio a 89 anni nella sua casa sull’isola di Vinalhaven, in Maine, dove viveva da 15 anni. La notizia è stata data oggi dai giornali. Indiana è famoso in tutto il mondo per la scritta “Love”, in maiuscolo e con la “O” storta, che realizzò nel 1965 per una cartolina di Natale del Museum of Modern Art di New York. Nel 1973 divenne anche un francobollo celebrativo da otto centesimi emesso dal Servizio postale degli Stati Uniti, mentre versioni scultoree della scritta sono presenti in tutto il mondo: sulla Sixth Avenue a New York, nel Paseo del Prado a Madrid, nel quartiere NishiShinjuku di Tokyo e in Praça do Rossio a Lisbona.

Indiana non registrò i diritti d’autore e questo ha contribuito a renderla una delle opere d’arte pop più conosciute di sempre, riprodotta e parodiata in lingue e mezzi diversi: è richiamata per esempio nella copertina del disco Renegades dei Rage Against the Machine, del singolo “Little by Little” degli Oasis, e in Italia del disco Il primo bacio sulla Luna di Cesare Cremonini.

Robert Indiana, 24 settembre 2013 (AP Photo/Lauren Casselberry)