• Italia
  • lunedì 7 Maggio 2018

Il video dell’aggressione in un bar di Roma nel giorno di Pasqua

Lo ha pubblicato Repubblica, che oggi ha raccontato la storia

Un articolo pubblicato oggi da Repubblica ha raccontato un’aggressione avvenuta il giorno di Pasqua in un bar della periferia di Roma, in via Salvatore Barzilai. Per l’aggressione sono state denunciate due persone che secondo l’articolo di Repubblica fanno parte del clan malavitoso dei Casamonica, di cui si era già parlato molto sui giornali nel 2015 per lo sfarzoso funerale di Vittorio Casamonica. Le due persone sono accusate di aver picchiato una donna disabile (la cui prognosi per le ferite è stata di 30 giorni) e il proprietario del bar (che ha invece ricevuto una prognosi di 8 giorni) e di aver danneggiato il locale.

Secondo l’articolo di Repubblica, l’aggressione sarebbe iniziata quando i due uomini hanno preteso di essere serviti prima degli altri clienti in fila. La donna sarebbe stata picchiata per aver protestato, mentre il barista è stato picchiato in un secondo momento, quando gli altri clienti avevano già lasciato il locale.

Sempre secondo Repubblica, dopo aver sporto denuncia per l’aggressione, il proprietario del bar è stato minacciato di morte da un altro appartenente al clan dei Casamonica.