Due importanti case di produzione di Hollywood hanno comprato i diritti per fare un film sull’inchiesta del New York Times su Harvey Weinstein

Due importanti case di produzione di Hollywood – Plan B e Annapurna Pictures – hanno comprato i diritti necessari per fare un film sull’inchiesta del New York Times che ha raccontato per la prima volta le accuse di abusi sessuali contro Harvey Weinstein, l’ex produttore cinematografico accusato di stupro e molestie da decine di donne. Il film, se sarà effettivamente prodotto, racconterà il lavoro delle giornaliste  Jodi Kantor e Megan Twohey, i cui articoli sono stati poi premiati con un Pulitzer.

Plan B è la casa di produzione co-fondata da Brad Pitt, che ha prodotto tra gli altri 12 anni schiavo e Moonlight. Annapurna Pictures ha invece prodotto, tra i molti altri film, Zero Dark Thirty e Il filo nascosto. Come ha scritto Variety, al momento non sono noti i nomi di registi o sceneggiatori che potrebbero occuparsi del film.

 

(LOIC VENANCE/AFP/Getty Images)