• Sport
  • mercoledì 25 aprile 2018

Golden State Warriors e Philadelphia Sixers si sono qualificate alle semifinali di Conference dei Playoff NBA

Nella notte tra martedì e mercoledì i Golden State Warriors e i Philadelphia Sixers hanno ottenuto la qualificazione alle semifinali di Conference, l’equivalente dei quarti di finale dei Playoff NBA (la fase finale del campionato). In gara 5 contro i San Francisco Spurs, i Warriors hanno raggiunto la loro quarta vittoria della serie: in semifinale giocheranno contro i New Orleans Pelicans, che hanno eliminato i Portland Trail Blazers. I Sixers invece hanno ottenuto la loro quarta vittoria in gara 5 contro i Miami Heat, avanzando alle semifinali per la prima volta dopo sei anni: la loro avversaria verrà fuori dalla sfida tra Boston Celtics e Milwaukee Bucks, ora ferma sul 3-2.

Questa notte sono in programma quattro partite del primo turno, da cui potrebbero venire fuori altre semifinaliste: sono Cleveland Cavaliers-Indiana Pacers (2-2), Toronto Raptors-Washington Wizards (2-2), Houston Rockets-Minnesota Timberwolves (3-1) e Oklahoma City Thunder-Utah Jazz(1-3).

(Drew Hallowell/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.