• Mondo
  • mercoledì 25 aprile 2018

La presidente della comunità autonoma di Madrid si è dimessa, tra molti guai

La presidente della comunità autonoma di Madrid Cristina Cifuentes si è dimessa dopo essere stata accusata di aver falsificato la sua laurea e dopo la pubblicazione di un video che la mostra restituire merce rubata a una guardia di sicurezza. Cifuentes, che fa parte del Partito Popolare del primo ministro Mariano Rajoy, ha annunciato oggi la sua decisione: ha detto che aveva già deciso che si sarebbe dimessa la settimana prossima, ma di aver anticipato l’annuncio dopo la pubblicazione di un video che aveva portato ad accuse di taccheggio.

Cifuentes, un personaggio piuttosto in vista nel Partito Popolare, era presidente della comunità autonoma di Madrid dal 2015. La settimana scorsa aveva dovuto rinunciare alla sua laurea di master quando era stato dimostrato che due delle firme sul documento erano state falsificate. In molti avevano già chiesto le sue dimissioni e oggi è stato pubblicato un video del 2011 che la mostra mentre restituisce a una guardia giurata della merce nascosta nella sua borsa. Cifuentes non ha smentito il video, dicendo però che non aveva volontariamente rubato la merce – due barattoli di crema per il corpo – ma che si era semplicemente dimenticata di pagarla alla cassa.

(AP Photo/Abraham Caro Marin)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.