• Mondo
  • martedì 10 Aprile 2018

La Russia ha bloccato una risoluzione ONU che proponeva un’indagine sull’attacco chimico in Siria

La Russia ha messo il veto a una risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell’ONU che avrebbe dato il via a un’indagine indipendente sull’attacco chimico fatto a a Douma, in Siria, nella notte tra il 7 e l’8 aprile. La risoluzione era stata proposta dagli Stati Uniti e prevedeva anche una condanna dell’attacco e l’istituzione di un piano di aiuti umanitari nell’area.

Almeno 70 morti in un attacco chimico in Siria

The UN Security Council votes to extend investigations into who is responsible for chemical weapons attacks in Syria at the United Nations on October 24, 2017. Russian Ambassador to the UN Vassily Nebenzia voted no to the resolution. / AFP PHOTO / TIMOTHY A. CLARY (Photo credit should read TIMOTHY A. CLARY/AFP/Getty Images)