• Mondo
  • lunedì 2 Aprile 2018

È morto a 91 anni Efraín Ríos Montt, ex dittatore del Guatemala

Efraín Ríos Montt, ex dittatore del Guatemala, è morto a 91 anni per un attacco di cuore, ha confermato il suo avvocato. Ríos Montt governò il Guatemala in uno dei periodi più violenti del paese: prese il potere con un colpo di stato nel 1982 e poi avviò una campagna militare brutale per sconfiggere la guerriglia marxista. Fu uno dei politici più influenti in Guatemala per oltre tre decenni.

Nel 2013 Ríos Montt fu condannato per genocidio e crimini contro l’umanità per il massacro di 1771 indigeni Ixil Mayans compiuto dalle forze di sicurezza sotto il suo comando. La sentenza fu però poi annullata per presunte irregolarità e fu ordinato un nuovo processo, iniziato lo scorso ottobre a porte chiuse.

Efrain Rios Montt (JOHAN ORDONEZ/AFP/Getty Images)