• Mondo
  • venerdì 23 Marzo 2018

YouTube vieterà la pubblicazione di video che promuovano la vendita e la costruzione di armi da fuoco

YouTube ha annunciato che non permetterà più la pubblicazione di video che promuovano la costruzione e la vendita di armi da fuoco e dei loro accessori, come le munizioni. La nuova politica è stata sviluppata negli ultimi quattro mesi e comincerà a essere applicata ad aprile. YouTube aveva preso misure simili già in precedenza: per esempio aveva vietato la pubblicazione di video che mostrano come aumentare la frequenza degli spari, una tecnica che aveva usato l’attentatore di Las Vegas nella strage in cui furono uccise 59 persone.

Il New York Times ha scritto che il cambio di politica di YouTube sui video relativi alle armi è stato condizionato anche dalle grandi pressioni subite dopo l’ennesima sparatoria compiuta negli Stati Uniti nel 2018, quella nella scuola superiore a Parkland, in Florida, dello scorso 14 febbraio, in cui erano state uccise 17 persone.

(MICHELE EVE SANDBERG/AFP/Getty Images)