• Sport
  • giovedì 15 marzo 2018

Il Milan è stato eliminato dall’Europa League

Con la sconfitta per 3-1 subita stasera a Londra contro l’Arsenal, il Milan è stato eliminato dall’Europa League con un risultato complessivo, fra andata e ritorno, di 5-1 (all’andata l’Arsenal aveva vinto 2-0). Il Milan è andato in vantaggio nel primo tempo con il trequartista turco Hakan Calhanoglu, ma ha subito il gol del pareggio pochi minuti dopo, con un calcio di rigore concesso erroneamente dell’arbitro e realizzato da Denny Welbeck. Nel secondo tempo l’Arsenal ha segnato il gol del vantaggio con un tiro da fuori area di Granit Xhaka, mandato in porta da un intervento sbagliato di Gianluigi Donnarumma. L’ultimo gol della partita lo ha segnato ancora Welbeck nei minuti finali.

Nelle altre partite giocate stasera, Sporting Lisbona, Salisburgo e CSKA Mosca hanno eliminato Viktoria Plzen, Borussia Dortmund e Lione e si sono qualificate ai quarti di finale (qui i risultati degli incontri delle 19). Il sorteggio dei quarti di finale è in programma nel primo pomeriggio di domani nella sede UEFA di Nyon, in Svizzera.

(BEN STANSALL/AFP/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.