• Sport
  • domenica 11 marzo 2018

Serie A, i risultati della 28ª giornata

Il posticipo tra Inter e Napoli è terminato in parità: la Juventus rimane in testa al campionato

Paulo Dybala esulta dopo il primo dei due gol segnati all'Udinese (Tullio M. Puglia/Getty Images)

La 28ª giornata di Serie A è iniziata venerdì sera con la vittoria della Roma sul Torino per 3-0 ed è proseguita poi sabato con il derby di Verona, vinto 1-0 dall’Hellas. Domenica si sono giocate tutte le altre partite in programma, con le vittorie di Juventus, Atalanta e Milan. Il posticipo serale tra Inter e Napoli, l’incontro più atteso della giornata, è terminato in parità.

Le partite della 26ª giornata

Venerdì 09/3
20.45

Roma – Torino  3 – 0

Sabato 10/3
20.45
Hellas Verona – Chievo Verona  1 – 0

Domenica 11/3
12.30
Fiorentina – Benevento  1 – 0
15.00
Bologna – Atalanta  0 – 1
Cagliari – Lazio  2 – 2
Crotone – Sampdoria  4 – 1
Juventus – Udinese  2 – 0
Sassuolo – Spal  1 – 1
18.00
Genoa – Milan  0 – 1
20.45
Inter – Napoli  0 – 0

In seguito al rinvio della 28ª giornata  di campionato per la morte improvvisa del capitano della Fiorentina Davide Astori, in classifica molte squadre hanno partite da recuperare.

La classifica della Serie A

 1)  Juventus – 71*
 2)  Napoli – 70
 3)  Roma – 56
 4)  Lazio – 53
——————————————     ↑  Champions League
 5)  Inter – 52*
 6)  Milan – 47*
 7)  Sampdoria – 44*
——————————————     ↑  Europa League
 8)  Atalanta – 41**
 9)  Fiorentina – 38*
10)  Torino – 36*
11)  Bologna – 33
12)  Udinese – 33*
13)  Genoa – 30*
14)  Cagliari – 26*
15)  Chievo Verona – 25*
16)  Crotone – 24*
17)  Sassuolo – 24*
——————————————     ↓  Retrocessione
18)  Spal – 24
19)  Hellas Verona – 22*
20)  Benevento – 10*

* = una partita in meno
** = due partite in meno

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di più, e migliori.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la newsletter, una quota minore di inserzioni pubblicitarie, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.