(ANSA / CIRO FUSCO)

Sarà Antonio Tajani il “candidato premier” del centrodestra

Il suo nome circolava da settimane, ora lo hanno confermato sia lui che Silvio Berlusconi

(ANSA / CIRO FUSCO)

Silvio Berlusconi, presidente di Forza Italia, ha annunciato durante la trasmissione televisiva Matrix che in caso di vittoria della coalizione di centrodestra alle elezioni del 4 marzo proporrà il nome di Antonio Tajani, presidente del Parlamento europeo, per guidare il governo. Il nome di Tajani come potenziale presidente del Consiglio circolava ormai da settimane, in ragione della sua grande esperienza e notorietà in Europa che dovrebbe rassicurare la comunità internazionale sul peso delle forze anti-establishment nella coalizione di centrodestra. Poco dopo l’annuncio di Berlusconi, Tajani ha pubblicato questo tweet per dare la propria disponibilità:

In precedenza Tajani aveva sempre smentito di voler fare il presidente del Consiglio, dicendo di essere soddisfatto del proprio incarico a Bruxelles. Tajani lo è diventato all’inizio dello scorso anno da candidato del Partito Popolare Europeo, ottenendo 351 voti e battendo al quarto scrutinio Gianni Pittella, il candidato del Partito Socialista Europeo. Ha 63 anni, è stato ufficiale dell’Aeronautica militare e ha un passato nel Partito Monarchico. Tajani ha inoltre lavorato come giornalista per Radio Rai e Il Giornale. Nel 1994 fu scelto da Berlusconi come portavoce del suo primo governo. Ha una lunga carriera al Parlamento Europeo, dove è stata rieletto in tutte le elezioni successive a quelle del 1994.