Il 2017 è stato il secondo anno più caldo mai registrato

Il 2017 è stato il secondo anno più caldo mai registrato dal 1880, anno dal quale ci sono dati sufficienti per calcolare la temperatura globale media della Terra. La nuova attesa analisi della NASA è stata diffusa giovedì e conferma l’andamento registrato negli scorsi anni, con temperature ben al di sopra della media. La temperatura media globale nel 2017 è stata di 0,90 °C superiore a quella media registrata tra il 1951 e il 1980. Inoltre, il 2017 è stato il secondo anno più caldo registrato dopo il 2016, che mantiene quindi il record. In un’analisi separata, la National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) è arrivata a conclusioni simili, ma avendo utilizzato altri metodi di valutazione, ha classificato il 2017 come terzo anno più caldo. Se si esclude el Niño, il fenomeno meteorologico ciclico che ha interessato il 2016, l’anno da poco finito sarebbe stato il più caldo.

Sia NASA sia NOAA hanno segnalato che i cinque anni più caldi mai registrati sono avvenuti tutti dal 2010. Il trend degli ultimi 40 anni, con un marcato riscaldamento, sta quindi proseguendo e preoccupa climatologi e ricercatori, impegnati a valutare l’impatto dell’attività umana sul riscaldamento globale.

L’apocalisse che ci siamo creati da soli

(NASA)