Donald Trump con una maglietta della squadra di baseball dei Chicago Cubs (AP Photo/Susan Walsh)

Trump si è fatto visitare, e pare sia in gran forma

Il medico della Casa Bianca ha detto che anche nei test cognitivi – a cui si è sottoposto per sua richiesta – Trump è andato molto bene

Donald Trump con una maglietta della squadra di baseball dei Chicago Cubs (AP Photo/Susan Walsh)

Donald Trump si è sottoposto ieri alla sua prima visita medica annuale da presidente degli Stati Uniti e, nonostante le voci e le ipotesi delle ultime settimane, sembra che sia in buona salute. Trump è stato visitato per quattro ore dal medico della Casa Bianca, il contrammiraglio Ronny Jackson, e per sua richiesta è stato inusualmente sottoposto anche a dei test per valutare le sue abilità cognitive.

In una conferenza stampa dopo la visita, Jackson ha spiegato che la salute di Trump è «eccellente» da quasi tutti i punti di vista, anche se il presidente dovrà iniziare una dieta per perdere peso e fare un po’ di esercizio fisico. In un dettagliato report sull’esito degli esami, Jackson ha anche scritto che Trump ha:

«Denti sani e gengive sane».

Il medico della Casa Bianca, Ronny Jackson, durante la conferenza stampa di ieri (AP Photo/Manuel Balce Ceneta)

Per quanto riguarda i test cognitivi – a cui Trump ha chiesto di essere sottoposto dopo che recentemente si era speculato sul fatto che potesse avere qualche malattia neurologica o che stesse presentando i primi sintomi dell’Alzheimer – Jackson ha detto di non avere «alcuna ragione per pensare che il presidente possa avere qualche problema con i suoi processi mentali». Trump è stato sottoposto al cosiddetto “Montreal Cognitive Assessment”, una serie di test in cui vengono fatte domande in rapida successione, bisogna riconoscere oggetti e fotografie e completare semplici disegni: Jackson ha detto che il suo punteggio è stato di 30 su 30.