Una donna prega durante le celebrazioni del Makar Sankranti a Sagar (EPA/PIYAL ADHIKARY/ANSA)
  • Mondo
  • lunedì 15 Gennaio 2018

Le foto del Makar Sankranti, in India

È la prima festa dell'anno, nel calendario induista: si celebrano le giornate più lunghe facendo il bagno nei fiumi

Una donna prega durante le celebrazioni del Makar Sankranti a Sagar (EPA/PIYAL ADHIKARY/ANSA)

Ogni 14 gennaio in India, e specialmente nel nord del paese, si celebra il Makar Sankranti, una festività che coincide con il giorno in cui il sole entra nel segno zodiacale del Capricorno. La festa in teoria dovrebbe celebrare l’inizio delle giornate più lunghe, che in realtà sappiamo cominciare nel giorno del solstizio d’inverno, una ventina di giorni prima. A differenza della maggior parte delle feste induiste, il Makar Sankranti dipende quindi dal calendario solare, invece di quello lunare. Per festeggiare, i fedeli fanno il bagno nei fiumi e nei laghi, mentre nelle case vengono allestiti addobbi colorati e in certe zone i bambini vanno di casa in casa a chiedere dolci.

La festa è dedicata a Sūrya, la divinità induista del sole, e il rituale del bagno nei fiumi è ritenuto un modo per lavarsi di dosso i peccati e ottenere la purificazione. La festa del Makar Sankranti ha nomi e tradizioni diverse, a seconda della zona dell’India in cui è celebrata: e cambiano anche i dolci donati ai bambini e i piatti tipici cucinati nelle famiglie.