Virginia Raggi si ricandida o no?

Ha detto una cosa non chiarissima, precisando però che «arrivare viva alla fine di questo mandato sarà un grandissimo successo»

Virginia Raggi. (ANSA/ FABIO FRUSTACI)

Parlando con i giornalisti a margine di una conferenza stampa, la sindaca di Roma Virginia Raggi ha lasciato capire che non intende ricandidarsi perché ha già fatto una consiliatura da consigliera comunale e una da sindaca, e non vuole violare la regola del Movimento 5 Stelle che impone un massimo di due mandati consecutivi.

«In base alla regola dei due mandati no. La regola è chiara»

Raggi non ha risposto direttamente alla domanda sull’eventualità di una sua ricandidatura, però, facendo solo riferimento alla regola: e si può sostenere che la regola dei due mandati riguardi due mandati interi – il primo di Raggi non lo è stato, vista la decadenza anticipata della giunta Marino – e lo stesso incarico, mentre Raggi ha fatto un mandato da consigliera comunale e uno da sindaca. Raggi – che è indagata e in difficoltà politica fin dal suo insediamento – comunque ha salutato i giornalisti così:

«Arrivare viva alla fine di questo mandato sarà un grandissimo successo»

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.