• Italia
  • domenica 26 Novembre 2017

A Ostia qualcuno ha sparato contro la porta di casa di un membro della famiglia Spada

Ieri notte a Ostia sono stati sparati cinque colpi di pistola contro la porta di casa di Silvano Spada, un membro di una delle più potenti famiglie della criminalità organizzata locale di cui si è parlato molto recentemente per via delle elezioni comunali. Qualcuno ha preso calci e pugni la porta di casa del fratello. Non ci sono stati feriti e non si hanno informazioni sugli aggressori.

Sempre a Ostia, tre giorni fa, c’era stata una sparatoria all’interno di una pizzeria nella quale erano stati feriti il proprietario e uno dei cuochi: le modalità con le quali era stato fatto l’agguato avevano fatto pensare a un gesto intimidatorio, così come quello della scorsa notte.

Ostia, e in particolare i quartieri occidentali di Nuova Ostia, è da tempo una zona molto degradata dove è presente una potente criminalità organizzata di basso livello, ma ugualmente molto violenta. Della criminalità di Ostia si è tornato a parlare dopo la pubblicazione del video che mostrava il giornalista RAI Daniele Piervincenzi mentre viene picchiato da Roberto Spada, proprietario di una palestra e cugino di Silvano.

La pizzeria di Ostia dove giovedì c'è stata una sparatoria (LaPresse - Carlo Lannutti)
TAG: ,