• Cultura
  • domenica 12 novembre 2017

È morto Alessandro Pansa, vicepresidente di Feltrinelli e figlio del giornalista Giampaolo Pansa

Era stato amministratore delegato di Finmeccanica e insegnava all'università Luiss di Roma

È morto a 55 anni Alessandro Pansa, vicepresidente di Feltrinelli e figlio del giornalista e scrittore Giampaolo Pansa. Insegnava all’università Luiss di Roma e dal 2013 al 2014 era stato amministratore delegato di Finmeccanica.
Nato a Mortara, in provincia di Pavia, il 22 giugno del 1962, si era laureato in Economia Politica all’università Bocconi; dopo aver lavorato nel Credito Italiano SpA al Servizio Studi Economia e Pianificazione, nel 1992 passò a Euromobiliare, per cui coordinò molte operazioni sul mercato azionario per importanti aziende italiane. Nel 2005 fu nominato presidente di Ansaldo per cui curò, l’anno dopo, la quotazione in borsa.

Alessandro Pansa nel 2011 (ANSA)