È morta l’attrice francese Danielle Darrieux, aveva 100 anni

L’attrice francese Danielle Darrieux è morta nella sua casa di Bois-le-Roi, nel nord della Francia. Aveva 100 anni e nella sua carriera cinematografica aveva recitato in circa 140 film: per questo era stata soprannominata la «grande dame» del cinema francese. Famosa soprattutto per i ruoli comici, aveva fatto parte del cast di un film per la prima volta nel 1931, a 14 anni: era Alle porte del gran mondo di Wilhelm Thiele. Tra i suoi film più noti ci sono I gioielli di Madame de… (1953) di Max Ophüls e Operazione Cicero (1952) di Joseph L. Mankiewicz. Durante la sua carriera ha lavorato anche a Hollywood e a Broadway e ha continuato a lavorare fino agli anni Duemila, dopo una lunga pausa negli anni Novanta.

Uno degli ultimi film a cui lavorò è il cartone animato Persepolis (2007), tratto dall’omonimo fumetto di Marjane Satrapi: nella versione originale del film la voce della nonna della protagonista è quella di Darrieux. Recitò anche in 8 donne e un mistero (2002) di François Ozon.

Danielle Darrieux in "8 donne e un mistero" di François Ozon, uscito nel 2002