• Mondo
  • sabato 14 ottobre 2017

La casa dove viveva Charles Schulz, il creatore dei Peanuts, è bruciata negli incendi in California

La casa dell’ideatore e disegnatore dei Peanuts Charles M. Schulz – nella quale ha vissuto fino alla sua morte, nel 2000 – è stata distrutta insieme ad altre a causa degli incendi che hanno riguardato la California nei giorni scorsi.
Nella casa, costruita nella città ormai distrutta di Santa Rosa, viveva la vedova di Schulz, che è stata evacuata con anticipo e ora si trova ospite da una figlia.
Le opere di Schulz, per lo meno quelle più importanti, sono conservate al Charles M. Schulz Museum and Research Center di Santa Rosa, che invece non ha subito danni.
Schulz era molto legato a Santa Rosa: l’aeroporto del posto è ufficialmente intitolato a lui e all’interno sono esposte delle sculture in bronzo che raffigurano alcuni personaggi dei Peanuts.

Charles Schulz a Santa Rosa nel 1997 (AP Photo/The Press Democrat, John Burgess)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.