• Mondo
  • venerdì 13 ottobre 2017

Alle presidenziali in Liberia è in vantaggio George Weah

L'ex famoso attaccante del Milan è avanti, ma si stanno ancora contando i voti

Alle elezioni presidenziali in Liberia l’ex calciatore George Weah è in vantaggio in 11 delle 15 contee in cui è diviso il paese, mentre il vicepresidente uscente Joseph Boakai è in vantaggio in una sola contea ed è secondo nella maggior parte delle altre. Le elezioni si sono svolte il 10 ottobre e nonostante il conteggio dei voti sia ancora in corso la Commissione elettorale nazionale ha diffuso dei primi dati parziali sui risultati degli oltre 20 candidati che si erano presentati. Per vincere al primo turno delle elezioni serve che un candidato ottenga più del 50 per cento dei voti, altrimenti si organizzerà un ballottaggio tra i due candidati più votati, a novembre. Weah – che in Italia è molto famoso per aver giocato come attaccante nel Milan dal 1995 al 2000 e per essere l’unico giocatore africano ad aver vinto il Pallone d’Oro – era tra i favoriti.

(ISSOUF SANOGO/AFP/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.