• Mondo
  • lunedì 25 settembre 2017

L’ex politico americano Anthony Weiner è stato condannato a 21 mesi di prigione

Anthony Weiner, ex deputato statunitense ed ex marito di Huma Abedin, principale collaboratrice di Hillary Clinton, è stato condannato a 21 mesi di prigione per aver mandato messaggi sessuali online a una ragazzina di quindici anni.

Weiner è stato coinvolto più volte in scandali sessuali nel corso della sua carriera politica, ma prima di questa volta solo con donne maggiorenni; l’inchiesta federale nata dal sexting con una quindicenne portò al sequestro del suo computer, su cui furono trovate delle email di Hillary Clinton inoltrate da sua moglie, Huma Abedin, perché Weiner le stampasse a casa. Questo portò l’FBI a riaprire temporaneamente l’inchiesta su Hillary Clinton a 12 giorni dalle elezioni, e fu un colpo di scena che secondo molte analisi affidabili alla fine costò alla stessa Clinton la vittoria alle elezioni presidenziali.