• Sport
  • mercoledì 30 Agosto 2017

Riccardo Magrini si è risvegliato ieri dal coma farmacologico ma non è ancora fuori pericolo

Il commentatore sportivo Riccardo Magrini si è risvegliato ieri dal coma farmacologico indotto dai medici che lo hanno in cura all’Ospedale San Raffaele, dove si trova da lunedì in seguito ad un arresto cardiaco avuto negli uffici di Sky a Milano. Magrini ha risposto agli stimoli esterni e ha riconosciuto i parenti più stretti presenti al San Raffaele. Respira autonomamente ma non è ancora stato dichiarato fuori pericolo: quando lo sarà i medici lo sottoporranno a un intervento per impiantare un defibrillatore che servirà a regolare l’attività del cuore. Magrini ha 62 anni, fu ciclista professionista dal 1977 al 1986 e durante la sua carriera vinse una tappa al Giro d’Italia e una al Tour de France, entrambe nel 1983. Dal 2005 è uno dei commentatori delle corse ciclistiche di Eurosport e nei giorni scorsi stava commentando la Vuelta di Spagna.