FCA ha guadagnato l’8 per cento in borsa dopo le voci di un’offerta di acquisto da parte di un gruppo cinese

Ieri il titolo di FCA – il gruppo di cui fanno parte Fiat e Chrysler – ha guadagnato l’8 per cento in borsa dopo le voci di un’offerta di acquisto da parte di un gruppo cinese. La notizia dell’offerta è stata data dal sito Automotive News che ha citato fonti nel gruppo. Secondo Automotive News FCA è in vendita da circa due anni e questo mese è arrivata almeno un’offerta da parte di un gruppo automobilistico cinese, offerta rifiutata da FCA perché giudicata troppo bassa. Sembra inoltre che FCA abbia intavolato trattative anche con altri gruppi cinesi, senza che si sia però arrivati ad altre offerte.

Il logo di Fiat Chrysler Automobiles (FCA) davanti alla sede di Torino. (GIUSEPPE CACACE/AFP/Getty Images)
TAG: ,

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.