(ANSA)
  • Italia
  • mercoledì 14 Giugno 2017

I treni garantiti durante lo sciopero di venerdì 16 giugno

Gli orari, le fasce di garanzia e i treni cancellati: le cose utili da sapere sullo sciopero del trasporto ferroviario

(ANSA)

Tra la sera di giovedì 15 giugno e quella di venerdì 16 ci sarà uno sciopero dei treni: lo sciopero durerà 24 ore e potrebbe causare molti disagi a chi dovrà viaggiare quel giorno. È stato indetto dai sindacati Cub, Sgb, Cobas lavoro privato e Usb e coinvolgerà anche, con modalità diverse, i lavoratori del trasporto aereo e di quello locale.

I treni cancellati e i servizi garantiti

Lo sciopero dei treni durerà dalle 21 di giovedì 15 alle 21 di venerdì 16 giugno – ad eccezione delle regioni Piemonte e Valle d’Aosta – ma sono previste come al solito delle fasce di garanzia. I treni regionali garantiti saranno quelli che viaggeranno tra le 6 e le 9 e tra le 18 e le 21. Le Frecce, i treni veloci che collegano le maggiori città italiane, circoleranno regolarmente mentre saranno cancellati alcuni collegamenti tra Milano e Ventimiglia giovedì sera e venerdì mattina. Sarà garantito il collegamento tra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino con il servizio “Leonardo Express” o con autobus sostitutivi.

I treni che si trovano in viaggio a sciopero iniziato arrivano comunque alla destinazione finale se è raggiungibile entro un’ora dall’inizio dello sciopero, altrimenti possono fermarsi in stazioni precedenti la destinazione finale.