(Channel 4 News)

Il sindaco di Londra vuole che Trump stia alla larga

Sadiq Khan ha detto che «sarebbe sbagliato stendere un tappeto rosso» per il presidente degli Stati Uniti, che continua a criticarlo

(Channel 4 News)

Il sindaco di Londra e il presidente degli Stati Uniti si criticano a vicenda e litigano indirettamente da qualche giorno, e la situazione ha portato alla richiesta del sindaco di Londra di annullare la visita di stato di Trump nel Regno Unito – e quindi a Londra – prevista per il prossimo futuro.

Il giorno dopo l’attentato di Londra della notte di sabato 3 giugno, il sindaco di Londra Sadiq Khan – laburista e musulmano, eletto nel maggio 2016 – ha pubblicato un video in cui ha descritto la sua rabbia per l’attentato e ha invitato i suoi concittadini a mantenere la calma e fare attenzione. Khan ha detto anche che ci sarebbe stata una maggiore presenza di polizia e militari per le strade di Londra, ma che questo non avrebbe dovuto necessariamente allarmare i cittadini. Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha criticato Khan in un tweet, perché a suo dire avrebbe detto che «non ci sono motivi per allarmarsi», distorcendo il significato delle parole di Khan.

Un portavoce di Khan aveva quindi risposto che il sindaco aveva «cose più importanti da fare che rispondere ai tweet disinformati di Donald Trump» e che Khan aveva invitato a non preoccuparsi per la presenza della polizia, non per il terrorismo. Il 5 giugno Trump ha detto che quelle di Khan sono state “scuse patetiche”; poco dopo un portavoce di Khan ha detto che il sindaco non avrebbe risposto nemmeno in quel caso. Ora Khan ha però chiesto al governo britannico di cancellare una visita di stato di Donald Trump nel Regno Unito (che è stata decisa ma non ha ancora una data). Parlando la sera del 5 giugno al canale televisivo Channel 4, Khan ha detto che Trump si sbagliava su molte cose e alla giornalista che gli ha chiesto se vorrebbe l’annullamento della visita di Trump ha risposto:

Non penso che dovremmo stendere un tappeto rosso per il presidente degli Stati Uniti, perché le sue politiche vanno contro quello in cui crediamo.

Avere un rapporto privilegiato è come avere un caro amico. Gli stai vicino nei momenti difficili ma gli fai notare quando sbaglia. Ci sono molte cose su cui Donald Trump si sbaglia.

I video e i tweet, se ve li siete persi

Il messaggio di Khan poco dopo l’attentato.

Il primo tweet di Trump.

La prima risposta del portavoce di Khan.

Il secondo tweet di Trump.

E una nuova risposta del portavoce (il tweet è di un giornalista che l’ha citata).

L’intervista di Khan a Channel 4.

In riferimento alle critiche di Trump, Theresa May, prima ministra del Regno Unito, si è limitata a dire, rispondendo alla domanda di un giornalista, che Sadiq Khan stava facendo «un buon lavoro».

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.