(VALERY HACHE/AFP/Getty Images)

Chi ha vinto a Cannes

Tutti i premi e le foto: "The Square" ha vinto la Palma d'oro, Joaquin Phoenix il premio per il Miglior attore e Sofia Coppola quello per la Miglior regia

(VALERY HACHE/AFP/Getty Images)

Sono stati assegnati i premi della 70esima edizione del Festival del cinema di Cannes: The Square del regista svedese Ruben Ostlund ha vinto la Palma d’oro, il premio più importante. The Square è stato descritto come una satira sul mondo dell’arte e il protagonista è un curatore museale che sta preparando una mostra chiamata “The Square”. Sofia Coppola è stata premiata come Miglior regista. Diane Kruger ha vinto il premio per la Miglior attrice e Joaquin Phoenix quello per il Miglior attore. Il film Jeune femme di Léonor Serraille ha vinto la Camera d’or, il premio per la miglior opera prima tra tutti i film in competizione (e quindi non solo quelli del concorso ufficiale). Nicole Kidman ha vinto un premio speciale creato per la 70esima edizione del Festival.

Il presidente della giuria principale – quella che tra le altre cose ha assegnato la Palma d’oro – era il regista spagnolo Pedro Almodovar, mentre gli altri membri erano i registi Maren Ade, Park Chan-Wook e Paolo Sorrentino, gli attori Jessica Chastain, Agnés Jaoui, Fan Bingbing e Will Smith e il compositore Gabriel Yared. Nell’edizione del 2016 la Palma d’oro – il premio più importante – fu assegnata al film Io, Daniel Blake del regista britannico Ken Loach. Il Gran Premio della giuria fu invece assegnato a È solo la fine del mondo del regista canadese Xavier Dolan.

Tutti i premi, in ordine

Palma d’oro al miglior filmThe Square di Ruben Ostlund
Grand Prix speciale della giuria120 Beats Per Minute di Robin Campillo
Migliore attrice: Diane Kruger – Aus dem Nichts (In the Fade)
Miglior attore: Joaquin Phoenix – Were Never Really Here!
Miglior regista: Sofia Coppola – L’inganno
Premio della giuriaLoveless di Andrei Zvyagintsev
Miglior sceneggiatura (a due film):  A Killing of a Sacred Deer e You Were Never Really Here
Camera d’Or (miglior opera prima di tutte le sezioni): Jeune femme (Léonor Serraille)
Palma d’oro al miglior cortometraggioXiao cheng er yue di Qiu Yang
Premio della sezione “Un certain Regard”A Man of Integrity di Mohammad Rasoulof
Premio speciale della 70esima edizione: Nicole Kidman

L’idea di fare un Festival del cinema a Cannes venne nel 1938 al diplomatico francese Philippe Erlanger. Al tempo esisteva già il Festival del cinema di Venezia, che però era controllato in tutto e per tutto dal regime fascista: l’idea di Erlanger era quella di fare una cosa simile, ma libera. Il primo Festival di Cannes fu organizzato nel 1939. Sarebbe dovuto iniziare l’1 settembre, ma quello stesso giorno la Germania nazista invase la Polonia e l’evento fu annullato: alla fine la prima edizione si tenne nel 1946, quando la Seconda guerra mondiale era già conclusa. Nei suoi primi anni, il Festival non andò troppo bene e per problemi di bilancio furono cancellate due edizioni, nel 1948 e nel 1950. Dal 1951 l’evento cominciò a tenersi in primavera – fino a quel momento si teneva a settembre, negli stessi giorni del Festival di Venezia – e da un paio di decenni è considerato il più importante festival cinematografico al mondo.