• Mondo
  • lunedì 8 maggio 2017

In Giappone hanno fatto un treno mooolto di lusso

Ha iniziato a viaggiare a inizio maggio: ha posto per 34 passeggeri in 17 suite e i biglietti costano diverse migliaia di euro

(STR/AFP/Getty Images)

All’inizio di maggio in Giappone ha iniziato a viaggiare un nuovo treno di lusso della compagnia East Japan Railway: è stato progettato da un famoso designer giapponese, i biglietti costano diverse migliaia di euro ed è già tutto prenotato fino a marzo 2018. Il nuovo treno si chiama Shiki-Shima ed è una specie di treno da crociera: farà dei viaggi panoramici pensati per i turisti, con una velocità di crociera molto più bassa rispetto ai normali treni passeggeri giapponesi, in modo che sia più facile osservare il panorama e che sia più gradevole stare a bordo mentre si è in movimento.

Lo Shiki-Shima, che è stato progettato dal designer Ken Okuyama, è composto da 10 vagoni con 17 suite di lusso (la più grande ha due piani, due letti e una vasca da bagno), un vagone panoramico con il soffitto di vetro, un vagone lounge dove ci saranno anche dei concerti di pianoforte e un vagone che ospiterà un ristorante il cui menù è stato pensato dallo chef stellato Katsuhiro Nakamura. In tutto potrà trasportare 34 passeggeri per ogni viaggio, oltre al personale di bordo. I biglietti avranno prezzi a partire dai 500.000 yen (circa 4.000 euro) e sono stati venduti tutti per il prossimo anno: il treno partirà per i suoi viaggi da un nuovo binario appositamente costruito nella stazione di Tokyo, il 13 1/2.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.