Valery Melnikov, Rossia Segodnya
  • Mondo
  • lunedì 13 Febbraio 2017

Le foto in Ucraina di Valery Melnikov, che hanno vinto il World Press Photo

Sono le vincitrici della categoria Long-Term Projects, raccontano il conflitto in Ucraina dall'estate 2014

Valery Melnikov, Rossia Segodnya

Oggi sono stati annunciati i vincitori del World Press Photo (WPP), il più importante concorso di fotogiornalismo al mondo, organizzato dall’omonima fondazione olandese dal 1955. Tra i tanti premi assegnati ci sono quelli della categoria Long-Term Projects, che come spiega il nome stesso vengono assegnati a lavori lunghi e tematici. Il primo premio è andato al fotogiornalista russo Valery Melnikov per il progetto Black Days Of Ukraine, che dall’estate 2014 racconta il conflitto in Ucraina e in particolare nella regione del Donbass: è controllata in alcune sue parti dai ribelli filo-russi che hanno proclamato la nascita di due repubbliche autonome – la Repubblica Popolare di Donetsk e la Repubblica Popolare di Luhansk – che mantengono legami con il governo russo. Molte delle immagini sono state scattate nell’estate 2014, quando si combatteva per il controllo di Luhansk, e mostrano le difficoltà delle persone coinvolte loro malgrado nella guerra, tra i bombardamenti e i funerali delle persone care.