(PAUL J. RICHARDS/AFP/Getty Images)

Hillary Clinton si è tolta un sassolino

«3-0», ha twittato, dopo che i tre giudici della Corte di appello hanno bocciato all'unanimità il ricorso di Trump sul "muslim ban"

(PAUL J. RICHARDS/AFP/Getty Images)

Hillary Clinton, candidata dei Democratici alle presidenziali statunitensi dello scorso novembre sconfitta da Donald Trump, e da lui spesso attaccata con grande mancanza di stile ed eleganza, ha scritto un tweet poco dopo la decisione della Corte di appello di San Francisco di respingere il ricorso di Trump contro la sospensione del “muslim ban” decisa da un giudice federale la scorsa settimana. Il cosiddetto “muslim ban”, il divieto di ingresso negli Stati Uniti per i provenienti da sette paesi a maggioranza musulmana che ha causato molti problemi nei suoi primi giorni dopo l’introduzione e che è stato criticato per fare discriminazioni su base religiosa, è dunque per il momento ancora sospeso. La Corte di appello, formata da tre giudici, ha votato all’unanimità.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.