Luca e Paolo al Festival di Sanremo del 2015 (Spada - lapresse)

10 cose che hanno fatto Luca e Paolo, a Sanremo e prima ancora

Da quando si sono conosciuti nel 1991 sono stati Cavalli Marci, hanno viaggiato per l'Europa su un carro funebre, hanno fatto nove film, "Le Iene" e "Camera Cafè"

Luca e Paolo al Festival di Sanremo del 2015 (Spada - lapresse)

Alla terza serata del Festival di Sanremo, questa sera, parteciperanno anche Luca e Paolo, cioè i comici Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, che nel 2011 hanno condotto insieme a Gianni Morandi, Belén Rodríguez ed Elisabetta Canalis. Entrambi genovesi, Luca e Paolo si conobbero e cominciarono a lavorare insieme nel 1991, inizialmente all’interno del gruppo cabarettistico Cavalli Marci, per poi continuare insieme e avere una carriera di grande successo in televisione, a teatro, e al cinema (hanno fatto nove film). Una delle cose per cui sono più famosi, probabilmente, è il programma comico Camera Cafè, andato in onda su Mediaset per diversi anni e incentrato tutto sui personaggi di un anonimo ufficio che si incontravano davanti alla macchinetta del caffè. L’altra è la conduzione del programma Le Iene dal 2001 al 2011, ma chi li segue dagli inizi è affezionato a un programma di MTV in cui giravano l’Europa a bordo di un carro funebre, MTV Trip.

Ciro, il figlio di Target
Il primo programma televisivo a cui Luca e Paolo parteciparono era Ciro, il figlio di Target, andato in onda tra il 1997 e il 1999 su Italia 1. All’epoca lavoravano ancora con i Cavalli Marci, che si occupavano della maggior parte dei pezzi comici del programma, in cui c’erano anche Luciana Littizzetto ed Enrico Bertolino. Con Ciro, la terza edizione del programma, andata in onda con un titolo più breve nel 1999, Luca e Paolo iniziarono a lavorare da soli.

E allora mambo!
La prima volta che Luca e Paolo sono comparsi in un film è stata nel 1999: il film era E allora mambo!, diretto da Lucio Pellegrini. Il film racconta la storia di un impiegato di nome Stefano, interpretato da Luca, che per un errore della sua banca si vede accreditati sei miliardi di lire e grazie all’aiuto del suo avvocato e amico Mauro, interpretato da Paolo, comincia a condurre due vite parallele grazie al denaro, creando tantissima confusione. Nel film c’è anche Luciana Littizzetto nel ruolo di Lisa, la prima moglie di Stefano.

MTV Trip
Dal 2000 al 2001 Luca e Paolo hanno fatto un programma su MTV che si chiamava MTV Trip: era registrato su un’automobile, una Fiat 130 targata Bologna trasformata in carro funebre, e consisteva in chiacchiere, parodie e sketch che i due comici realizzavano in viaggio in giro per l’Europa.

I talebani
Tra gli sketch più famosi di Luca e Paolo ci sono quelli dei talebani, o meglio, quelli in cui Luca interpreta Osama Bin Laden e Paolo il suo traduttore, a volte travestito a sua volta da talebano. In realtà in questi sketch Luca parla in genovese.

Camera Cafè
Dal 2003 al 2012 Italia 1 ha trasmesso la sitcom Camera Cafè in cui Luca e Paolo e tanti altri attori (tra cui Carlo Giuseppe Gabardini) interpretano gli impiegati di un’azienda che si trovano nel corso della giornata davanti a una macchinetta del caffè. Il personaggio di Luca si chiama Luca Nervi, quello di Paolo invece Paolo Bitta: il primo ha la caratteristica di essere un sindacalista (in questo ha idee politiche simili a quelle di Luca stesso), il secondo invece ha una grande passione per i Pooh e per i camper. La sitcom era basata su un format francese.

Cabajazz
Oltre ai film e ai programmi in TV, Luca e Paolo hanno fatto anche alcuni spettacoli a teatro. Uno di questi è Cabajazz, inscenato nel 2005 a Chiavari, in Liguria. I vari sketch erano intervallati da momenti musicali con una band jazz, da cui il titolo dello spettacolo. Nel primo sketch Luca e Paolo interpretano due turisti su una spiaggia a Ferragosto.

Immaturi
Un film con Luca e Paolo che ha avuto molto successo è Immaturi di Paolo Genovese, uscito nel 2011. Il film racconta di un gruppo di amici dei tempi delle scuole superiori costretti a ripetere l’esame di maturità a 38 anni perché il ministero della Pubblica Istruzione ha dovuto annullare quello che avevano sostenuto alla fine del liceo dato che un membro della commissione esaminatrice si era rivelato privo dei titoli necessari a ricoprire tale ruolo. Nel film ci sono anche Raoul Bova, Barbora Bobulova e Ambra Angiolini, tra gli altri.

La conduzione del Festival del 2011
Durante il Festival di Sanremo del 2011, condotto con Morandi, Rodriguez e Canalis, si parlò tantissimo delle performance di Luca e Paolo, spesso provocatorie e criticate ad esempio da un consigliere di amministrazione della Rai. Una di queste fu la canzone “Uno su mille ci sarà” dedicata ai leader della sinistra italiana, un’altra “Ti sputtanerò”.

L’ultima serata del festival Luca si lamentò delle critiche ricevute e del dovere di essere sempre bipartisan.

La “Rip Parade” al Festival di Sanremo del 2015
Una performance molto attuale di Luca e Paolo, pensando alla questione delle persone famose morte nel 2016 di cui si è tanto parlato, è la “Rip Parade” dedicata ai cantautori famosi morti e al modo in cui vengono celebrati dai giornali, dalla televisione e sui social network. Fu fatta proprio sul palco dell’Ariston, durante l’edizione del Festival di Sanremo del 2015.

Luca e Paolo alle Invasioni Barbariche
Non un video in cui si vede qualcosa che Luca e Paolo “hanno fatto”, ma in cui comunque si capiscono molte cose su di loro: l’intervista fatta ai due comici da Daria Bignardi nel 2013, durante una puntata di Le invasioni barbariche. All’epoca Luca e Paolo erano impegnati nello spettacolo Non contate su di noi, realizzato per il decennale della morte di Giorgio Gaber.