• Mondo
  • venerdì 23 dicembre 2016

Che anno è stato il 2016, in fotografie

Quelle più efficaci e significative per spiegare che anno è stato, tra elezioni presidenziali, guerre e storie piccole e grandi dall'Italia e dal mondo

Mettere tutto un anno di cose successe nel mondo è difficile, e farlo senza trascurare nulla è impossibile. Un modo per rivedere che anno sia stato quello che sta per finire è attraverso le fotografie. Ne abbiamo scelte 70 tra quelle che ci è capitato di scegliere per raccontare notizie, elezioni, guerre. L’anno passato due storie prevalsero su tutto, anche fotograficamente: gli attentati di Parigi e gli immigrati in Europa. Quest’anno ci sono foto impressionanti di terrorismo più distribuite, e scene pazzesche di viaggi di migranti soprattutto per mare. Poi c’è molta campagna presidenziale americana, gli ultimi mesi sulla scena di Barack Obama, Pokemon Go che è traboccato nell’attualità, e storie diverse dalla Turchia. In Italia le ultime – forse – foto di Matteo Renzi presidente del Consiglio, Virginia Raggi sul tetto, e i terremoti.
La maggior parte sono bellissime foto di brutte cose, alcune sono di fatti di cronaca italiana e mondiale, qualcuna racconta cose belle: come la prima unione civile celebrata a Milano. Non è stato un anno stupendo, no: ma è passato, e ora sono ricordi.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.