(Aitor Alcalde/Getty Images)
  • Sport
  • sabato 3 Dicembre 2016

Barcellona-Real Madrid è finita 1-1

Il Barcellona era andato in vantaggio all'inizio del secondo tempo; il Real Madrid ha pareggiato poco prima della fine

(Aitor Alcalde/Getty Images)

Aggiornamento: la partita tra Barcellona e Real Madrid – anche nota come El Clasico (il Classico) – è finita 1-1. Il Barcellona era passato in vantaggio con un gol di testa di Suarez; il Real Madrid ha pareggiato poco prima della fine con un gol di Sergio Ramos.

***

Barcellona-Real Madrid non è solo una partita di calcio: è El Clasico (il Classico) come lo chiamano in Spagna. È una delle partite che tutti gli appassionati di calcio aspettano con ansia non solo perché Real Madrid e Barcellona sono da molti anni due delle squadre più forti (e ricche) in Europa, e spesso si giocano la vittoria finale della Liga, il campionato spagnolo di calcio, ma anche perché le due società sono da sempre considerate rappresentanti di due regioni da sempre contrapposte per motivi politici, la Catalogna e la Castiglia. Barcellona-Real Mardid potrà essere visto in tv a pagamento alle 16:15 su Fox Sport, canale 204 del pacchetto Sky. In alternativa si potrà vedere El Clasico anche in streaming online attraverso l’app per dispositivi mobili SkyGo.

Al Clasico di quest’anno le due squadre arrivano in condizioni molto diverse, al momento infatti il Real è primo nella Liga con 33 punti mentre il Barcellona è secondo distanziato di 6 punti. Il Real, allenato da Zinedine Zidane, non perde da 32 partite mentre il Barcellona viene da tre pareggi e una sconfitta (col Manchester City in Champions League) nelle ultime sette partite. A questo Clasico però il Real Madrid arriva senza due uomini che sono stati molto importanti in questa prima parte di campionato, Alvaro Morata e Toni Kroos. Al contrario il Barcellona di Luis Enrique potrà contare sul ritorno di Andres Iniesta, fermo per un infortunio da più di un mese.

Le probabili formazioni di Barcellona-Real Madrid

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Mascherano, Digne; Rakitić, Busquets, Iniesta; Messi, Luis Suárez, Neymar. All. Luis Enrique

Real Madrid (4-4-2): K.Navas; Carvajal, Pepe, Sergio Ramos, Marcelo; Lucas Vázquez, Modrić, Kovacić, Isco; Benzema, Cristiano Ronaldo. All. Zinédine Zidane