Visitatori alla Domus Fullonica di Stephanus a Pompei (MARIO LAPORTA/AFP/Getty Images)
  • Italia
  • venerdì 12 Agosto 2016

I musei pubblici saranno aperti il giorno di Ferragosto

Ma l'ingresso non sarà gratuito come succede la prima domenica di ogni mese, si pagherà il biglietto come qualsiasi altro giorno

Visitatori alla Domus Fullonica di Stephanus a Pompei (MARIO LAPORTA/AFP/Getty Images)

Il giorno di Ferragosto, lunedì 15 agosto, tutti i musei e i siti archeologici statali saranno aperti al pubblico nonostante il giorno di festa. Diversamente da quanto accade la prima domenica di ogni mese, in cui l’ingresso a musei e siti archeologici è gratuito, quella del giorno di Ferragosto è un’apertura di carattere straordinario: i musei saranno aperti ma si dovrà pagare il biglietto di ingresso come qualsiasi altro giorno.

Tra i molti posti che si potranno visitare a Ferragosto, ci sono alcuni dei più importanti siti che fanno parte del patrimonio culturale italiano: il museo degli Uffizi di Firenze, il Colosseo a Roma, i resti di Pompei, la Galleria dell’Accademia di Venezia, il Museo archeologico di Reggio Calabria. L’elenco completo delle strutture aperte e degli orari di apertura si trova sul sito del ministero dei beni culturali.

L’apertura straordinaria, ha detto il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini presentando l’iniziativa, è “un’importante occasione per cittadini, famiglie e turisti di conoscere e visitare quello straordinario museo diffuso che è l’Italia”.