(STR/AFP/Getty Images)
  • Mondo
  • mercoledì 3 Agosto 2016

Una terrazza senza ringhiera a 340 metri da terra

È stata inaugurata a Shanghai pochi giorni fa: è aperta al pubblico e bisogna indossare un'imbragatura di sicurezza

(STR/AFP/Getty Images)

La Jin Mao Tower è il terzo più alto grattacielo di Shanghai, in Cina: ha 88 piani, è alta 420 metri e a 340 metri d’altezza ha una specie di terrazza, che non ha ringhiera e ha un pavimento di vetro trasparente. Si chiama skywalk (passeggiata nel cielo) e da qualche giorno è aperta al pubblico. Per salirci bisogna indossare un elmetto e un’imbragatura di sicurezza. Per questioni di sicurezza, sullo skywalk possono andare al massimo 15 persone per volta e sulla terrazza ci sono sempre due responsabili che controllano che tutto stia andando bene. Ogni visitatore deve pagare poco più di 50 euro per la sua passeggiata, che è stata pubblicizzata come la più alta al mondo che sia possibile fare su una superficie trasparente e senza alcuna barriera di protezione. Lo skywalk è lungo 60 metri ed è largo poco più di un metro.

La Jin Mao Tower è stata completata nel 1999 e si trova nel distretto finanziario di Shanghai, accanto ad altri grattacieli molto alti. Al suo interno ci sono le stanze del Grand Hyatt Hotel di Shanghai e gli uffici di molte società, soprattutto banche e società assicurative. Il grattacielo è stato progettato dall’architetto statunitense Adrian Smith: quello che ha progettato anche il Burj Khalifa di Dubai, la struttura più alta mai realizzata dall’uomo (è alto 829 metri). Il Wall Street Journal ha spiegato a fine luglio che l’apertura dello skywalk della Jin Mao Tower era stata posticipata per questioni di sicurezza.