(ANSA/ FABIO CAMPANA)
  • Italia
  • giovedì 14 luglio 2016

Lo sciopero dei treni di venerdì 15 luglio

È stato proclamato dopo l'incidente avvenuto in Puglia, e durerà quattro ore, dalle 14 alle 18

(ANSA/ FABIO CAMPANA)

Domani, venerdì 15 luglio, ci sarà uno sciopero dei treni che coinvolgerà i dipendenti di tutte le società ferroviarie, sia di trasporto passeggeri che di trasporto merci. Lo sciopero è stato proclamato dal sindacato ORSA in seguito allo scontro fra due treni avvenuto tra Andria e Corato, in Puglia, martedì 12 luglio, e durerà quattro ore, dalle 14 alle 18. Lo sciopero coinvolgerà inoltre anche i dipendenti delle società ferroviarie locali che gestiscono tratte in concessione, secondo modalità che saranno comunicate a livello aziendale.

Ntv, la società che gestisce i treni Italo, ha pubblicato un elenco dei treni che circoleranno regolarmente, mentre Trenord, l’azienda dei treni locali lombardi, garantirà i treni già viaggio prima dell’inizio dello sciopero o che arrivano a destinazione finale entro le 15. Qui ci sono invece le indicazioni di Trenitalia sui servizi garantiti in caso di sciopero.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.