• Sport
  • mercoledì 22 giugno 2016

Il tabellone degli Europei

Chi incontra chi e quando si giocheranno tutte le partite degli Europei di calcio, dagli ottavi alla finale del 10 luglio

Dopo le ultime due partite della fase a gironi, Italia-Irlanda e Svezia-Belgio, sappiamo quali sono le sedici squadre che giocheranno le otto partite degli ottavi di finale. L’Italia era già sicura di passare il turno come prima classificata del proprio girone da qualche giorno, e martedì sera è venuta a conoscenza della squadra contro cui si giocherà l’accesso ai quarti di finale, che sarà la Spagna, campione in carica e vincitrice delle ultime due edizioni degli Europei. Come si può vedere dal tabellone qui sotto, quasi tutte le squadre più forti sono finite nella parte destra del tabellone, quella dove c’è l’Italia. Nella parte sinistra ci sono squadre decisamente meno forti — le più forti sono Belgio, Portogallo e Croazia — che quindi per arrivare in finale non dovranno affrontare le favorite.

bracket

(Si ingrandisce con un clic)

Se, per esempio, agli ottavi di finale l’Italia dovesse riuscire a eliminare la Spagna (contro cui è stata eliminata ai quarti degli Europei del 2008 e battuta nella finale di quattro anni fa) potrebbe incontrare la Germania e poi una fra Francia e Inghilterra. Inoltre, solo una fra queste cinque nazionali (che sono anche le uniche cinque nazionali europee ad aver vinto almeno una Coppa del Mondo) potrà giocarsi la finale del 10 luglio.

Qui sotto il calendario completo della fase ad eliminazione diretta:

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.