I nuovi emoji introdotti da Unicode

Sono 72, tra cui il gesto di incrociare le dita, la scrollata di spalle e la faccia da clown; e poi nuovi cibi, animali e sport

Mercoledì 22 giugno l’Unicode Consortium ha diffuso la nuova versione dei caratteri standard per i sistemi informatici, che include 72 nuovi emoji. Il consorzio è un’organizzazione senza scopo di lucro che ha lo scopo di mantenere un sistema comune per la scrittura dei caratteri sui sistemi informatici: tra le altre cose, decide quali emoji diventeranno lo standard per chi realizza i sistemi operativi, che ha poi la facoltà di adeguarsi. I nuovi emoji, quindi, arriveranno sui nostri smartphone quando i costruttori rilasceranno gli aggiornamenti dei software.

Tra gli emoji inclusi nella versione 9.0 degli standard ci sono nuove facce e gesti delle mani, diversi animali, cibi e sport. Tra le nuove espressioni facciali – che sono gli emoji più popolari – compaiono una donna incinta e una che alza le spalle, e la “rolling on the floor laughing” face.

emoji1

Tra i nuovi gesti, ci sono quelli di farsi un selfie e quello di incrociare le dita:

emoji2

Sono stati poi introdotti quattro nuovi emoji per accoppiarli a quattro caratteri singoli già presenti: un marito, un uomo che danza, mamma Natale e un principe:

emoji3

Ci sono inoltre tredici nuovi animali (tra cui l’anatra, il rinoceronte e il gorilla), nuovi cibi come il kiwi, l’avocado e le patate, e molti sport che mancavano, tra i quali diversi di quelli che parteciperanno alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, quest’estate: per esempio la canoa, la pallanuoto e la lotta greco-romana. Infine, è stato introdotto anche il cuore nero.

 

 

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.