• Cultura
  • Questo articolo ha più di sei anni

Foto dal Fuorisalone

Cose belle e cose strane, fotografate durante quell'insieme di eventi, mostre e feste dedicati al design, che per qualche giorno all'anno cambia Milano

Ogni anno a Milano c’è il Salone Internazionale del Mobile, uno dei più importanti eventi al mondo tra quelli dedicati all’arredamento, all’architettura e al design. L’edizione del 2016 del Salone del Mobile è la 55esima: è iniziata il 12 aprile e finirà domenica 17 aprile. Il Salone del Mobile è organizzato nel polo di Rho della Fiera di Milano ed è aperto ai non-addetti-ai-lavori solo nel fine settimana. Anche quest’anno, parallelamente al Salone del Mobile, si sta svolgendo in varie parti di Milano il Fuorisalone: una serie informale di feste, mostre, concerti, esibizioni artistiche ed eventi che ogni anno attira forse persino più attenzioni del Salone stesso.

La maggior parte degli eventi del Fuorisalone è in tre diverse zone di Milano: quella di via Tortona (storicamente la zona del design e della moda), quella del quartiere di Brera e quella di Ventura Lambrate. Anche il Fuorisalone finirà il 17 aprile e, come spiega il sito Fuorisalone.it, «non è un evento fieristico, non ha un’organizzazione centrale e non è gestito da alcun organo istituzionale: è nato spontaneamente nei primi anni ’80 dalla volontà di aziende attive nel settore dell’arredamento e del design industriale. Attualmente vede un’espansione a molti settori affini, tra cui automotive, tecnologia, telecomunicazioni, arte, moda e food».