(NICHOLAS KAMM/AFP/Getty Images)
  • Mondo
  • martedì 29 Marzo 2016

L’ultima Pasquetta degli Obama alla Casa Bianca

Con conigli giganti, enormi rane, gli stormtrooper e le solite facce buffe di Barack e Michelle Obama che leggono storie ai bambini

(NICHOLAS KAMM/AFP/Getty Images)

Come ogni anno, per il lunedì di Pasqua la presidenza degli Stati Uniti ha organizzato alla Casa Bianca il tradizionale Easter Egg Roll, la corsa con le uova (bollite e decorate) che i bambini fanno rotolare sul prato servendosi di un mestolo con un lungo manico. Il presidente Barack Obama e la moglie Michelle hanno accolto circa 35 mila ospiti nel prato sud della Casa Bianca: hanno giocato a basket e letto favole come Nel paese dei mostri selvaggi di Maurice Sendak, la preferita di Obama quand’era bambino. Il tema della festa di quest’anno era Let’s Celebrate! e in onore di Let’s Move!, la campagna di Michelle Obama per promuovere la corretta alimentazione e l’attività sportiva tra bambini e ragazzi, è stata organizzata anche una gara di corsa, la White House Fun Run.
Tra gli ospiti c’erano anche l’ex giocatore della NBA Shaquille O’Neal, l’attrice Idina Menzel e anche Beyoncé con il marito Jay-Z e la figlia Blue Ivy.

Questa è stata la 138esima Easter Egg Roll alla Casa Bianca per i bambini e le loro famiglie. Venne organizzata per la prima volta nei prati attorno al Campidoglio da Dolley Madison, moglie del presidente James Madison, nel 1814: vi parteciparono centinaia di bambini con le loro uova sode e colorate. Nel 1877 il Congresso approvò una legge che vietava che i prati fossero utilizzati come campo giochi per i bambini, e il presidente Rutherford Hayes e la moglie Lucy decisero di spostare la festa alla Casa Bianca. La tradizione venne abbandonata durante la presidenza di Franklin Roosevelt e ripresa dalla moglie del presidente Dwight Eisenhower, Mamie, che invitò per la prima volta all’evento bambini neri.

https://twitter.com/TheBeyHiveTeam/status/714504870170996737