(PRAKASH MATHEMA/AFP/Getty Images)
  • Mondo
  • martedì 8 Marzo 2016

Le foto della festa del dio Shiva

Cioè del "Maha Shivaratri", con asceti che pregano e digiunano fumando (sostanzialmente ci si droga molto)

(PRAKASH MATHEMA/AFP/Getty Images)

Lunedì 7 marzo si è celebrato il “Maha Shivaratri” (o solo “Shivaratri”), il giorno dedicato all’adorazione del dio Shiva secondo la religione induista. Shivaratri è il giorno in cui Shiva si è sposato con la Dea Parvati.

La data viene fissata in base al calendario induista e cade nella quattordicesima notte di luna nuova del mese lunare di febbraio-marzo, chiamato “Phalgun”: durante il giorno precedente viene osservato il digiuno e la notte si veglia in preghiera. Durante il Maha Shivaratri i guru recitano dei mantra sgranando i loro rosari, mentre i discepoli preparano il “Bhang”, un preparato dalle foglie e dai fiori della pianta di cannabis, considerato il cibo preferito di Shiva, che viene distribuito gratuitamente ai fedeli all’ingresso dei templi. Molti asceti fumano marijuana con i cilum, una specie di pipa tradizionale in argilla. Le foto sono state scattate in diverse città dell’India e in Nepal, dove moltissimi indù si sono riuniti per festeggiare lo Shivaratri al famoso tempio di Pashupatinath.