• Internet
  • Questo articolo ha più di sei anni

Lo strumento per scoprire il proprio grado di separazione da tutti gli iscritti a Facebook

Un gruppo di analisti del social network ha calcolato che in media ogni iscritto è a 3,57 gradi di separazione da tutti gli altri

Facebook ha pubblicato uno strumento per sapere qual è il proprio grado di separazione dai circa 1,6 miliardi di persone iscritte al social network. L’iniziativa riprende il concetto espresso dalla teoria dei sei gradi di separazione, l’ipotesi secondo cui ogni persona può essere collegata a chiunque attraverso una catena di relazioni e di conoscenti con non più di cinque intermediari.

Un articolo pubblicato dal “Core Data Science” – il gruppo di analisti di Facebook che esamina il modo in cui gli iscritti utilizzano il social network per comprendere andamenti di vario tipo e, in ultima istanza, come le persone si relazionano tra loro – spiega che i gradi di separazione su Facebook sono in media 3,57:

Ogni persona nel mondo (almeno tra gli 1,59 miliardi di utenti attivi su Facebook) è collegata a qualsiasi altra persona tramite un numero medio di intermediari pari a 3,57.

Per arrivare a questa conclusione i ricercatori hanno utilizzato diversi sistemi statistici che hanno permesso di calcolare il dato e di affinarlo.

12624123_1704378963114167_831012960_n

Nella pagina dell’articolo è possibile leggere il proprio grado di separazione medio e confrontare il dato con quello degli altri utenti in generale. Viene anche riportato il numero di gradi di separazione di Mark Zuckerbeg, il cofondatore e CEO di Facebook, dagli altri iscritti in media: 3,17. L’iniziativa è stata svelata oggi, giorno in cui Facebook compie 12 anni.

Nel 2011 un gruppo di ricercatori dell’Università degli studi di Milano aveva collaborato con due impiegati di Facebook per fare un calcolo simile simile a quello proposto oggi dal “Core Data Science”: all’epoca furono riscontrati 4,74 gradi di separazione.